Questo sito utilizza i cookie, se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo di essi.

logo creare con semplicita

colouring

Il colouring (o coloring) è una tecnica atta alla colorazione di qualcosa, infatti la traduzione in italiano è colorazione. In pratica si colorano dei disegni con la tecnica che più si preferisce. Solamente negli ultimi anni è stata affinata trasformandola nell'art therapy con libri dediti allo scopo, ovvero nella terapia d'arte per adulti. La terapia della colorazione permette all'individuo di scaricare la tensione attraverso la concentrazione in quello che sta facendo, infatti, cosi come per un bambino, quando si disegna e si colora la mente è completamente assorbita dall'azione che si sta compiendo. Inoltre mette in moto entrambi gli emisferi celebrali: l'emisfero destro, il lato creativo, viene stimolato con la scelta dei colori da accostare permettendo alle emozioni di esprimersi dato che ogni colore ha un significato ben preciso e quindi di liberare le endorfine (le sostanze della felicità), l'emisfero sinistro, quello intellettuale e motorio, viene stimolato nella precisione nel seguire le linee guida del disegno. Secondo gli psicologi che hanno trovato in questa terapia una nuova frontiera, bastano circa 30 minuti al giorno da dedicare alla colorazione. Non è necessario creare da soli i disegni da colorare, lo scopo è quello di eliminare la frustrazione della giornata e se disegnare crea aspettative deludenti perchè magari la bozza non è venuta esattamente come la si immaginava, la terapia del colore serve per escludere questi sentimenti preoccupandosi solo di accostare i colori e riempire disegni già impostati. I libri per l'art therapy non sono semplici libri illustrati per bambini, sono delle rappresentazioni di figure complesse dalle linee sottili che riprendono lo stile dei Mandala. Secondo Carl Gustav Jung, uno psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero, ci sono riscontri benefici nell'arte della colorazione in particolar modo dei Mandala, le immagini circolari con forme geometriche, spirituali induisti e buddhiste che ritraggono figure religiose. Il significato tradotto di Mandala è il termine "cerchio" e indica una rappresentazione stilizzata dell'universo dove tutto sta intorno a un centro, per l'appunto del cerchio. I monaci buddisti realizzano i Mandala con la sabbia colorata, un processo di lavorazione che richiede pazienza e tempo portando cosi la concertazione ad un livello superiore e quindi alla meditazione profonda dell'individuo e una volta finito, si distrugge come simbolo che le cose terrene non sono eterne ed è quindi inutile provare attaccamento per esse. La colorazione dei disegni non ha regole, si colora ogni soggetto secondo le proprie emozioni del momento, quindi un cane può diventare rosso o una balena diventare gialla e gli strumenti adatti per la colorazione di libri illustrati della terapia del colore sono svariati, a seconda del gusto personale, quindi matite colorate, matite acquerellabili, pastelli, tempere, acquerelli, pennarelli e cosi via.


about meGirardi Ambra è l'autrice di Creare Con Semplicità, una creativa (quasi) poliedrica a cui piace sperimentare tutto quello che si può fare con le mani raccontandolo con semplicità. Vive in una città frenetica come Milano, è una moglie e una mamma felice a cui piace il saper vivere con umiltà! Per saperne di più, continua a leggere...

Se ti è piaciuto questo articolo e pensi sia utile a qualcuno, condividilo su però ricorda che questa è un opera distribuita sotto licenza creative commons pertanto rispetta le condizioni d'uso per non danneggiare il mio lavoro e per permetterne la continuità.